"…la dottrina è infallibile, è a causa del fatto che essa è un’espressione della verità, la quale, in se stessa, è assolutamente indipendente dagli individui che la ricevono e che la comprendono. La garanzia della dottrina risiede in definitiva nel suo carattere «non-umano»". René Guénon, Considerazioni sull’iniziazione, cap. "Sull’infallibilità tradizionale"

Per contattare la redazione del blog: scienzasacra@libero.it

lunedì 29 giugno 2015

Ahmad Al-Alawi, Invocazione (Du'â)


Ahmad Al-Alawi
Invocazione (Du'â)

Mio Dio, come conoscerti
Tu che sei l'Interiore, 

Colui che non si lascia conoscere per le forme? 

E come non conoscerti
Tu che sei l'Apparente,

Che si manifesta in ogni cosa?

Come trovarti 

Mentre la nostra coscienza non può afferrarti? 

E come non trovarti 

Tu che sei più vicino della nostra vena giugulare? 

Mio Dio, come puoi essere Tu nascosto
Tu che sei l'Apparente ? 

Come puoi essere Tu assente 

Quando Tu sei la Presenza ? 

Come disubbidirti 

Quando Tu sei l'Irresistibile ? 

Gloria a Te! Come lodarTi nel Tuo giusto valore? 

Tu solo puoi farlo! 

La poca lode di cui sono capace 

Mi lascia già perplesso 

In quanto alla tua Essenza insondabile. 

Mio Dio, aumenta la mia perplessità al Tuo riguardo, 

Accordaci i Tuoi favori! 

Liberaci dai mondi, 

E fa' che Tu solo ci basti!
Mio Dio, aumenta la mia perplessità al Tuo riguardo, 

Accordaci i Tuoi favori! 

Liberaci dai mondi, 

E fa' che Tu solo ci basti!

1 commento: